cerca nel blog

Post più popolari

sabato 16 luglio 2011

1789: LA PRESA DELLA BASTIGLIA E A QUANDO LA PRESA DI MONTECITORIO ?

SOLO LA POVERA GENTE PAGA LE TASSE IN ITALIA, solo il terzo stato pagava le tasse nella Franciadi Luigi XVI. Esattamente come allora , esattamente come avvenne in Francia così sta accadendo in Italia.  Nel 1781  il potere era riposto nella monarchia assoluta di diritto divino rappresentata da Luigi XVI. La società era suddivisa in tre ceti o classi sociali: nobiltà, clero e terzo stato. Il terzo stato costituiva il 98% della popolazione ed era la classe maggiormente tassata, in quanto la tradizione monarchica francese prevedeva dei consistenti privilegi per la nobiltà e il clero. Il ministro francese il ministro delle finanze francese rese noto ai sudditi di re Luigi XVI che il debito pubblico aveva raggiunto i 318 milioni  e che per sanare il debito bisognava aumentare le tasse. Ma le tasse gravavano sulla povera gente e le leggi ingiuste e sballate privilegiavano nobiltà e clero.La presa della Bastiglia, avvenne il 14 luglio 1789 a Parigi, fu un evento storico della Rivoluzione francese che culminò con la cattura della Bastiglia (simbolo dell'Ancien Régime) da parte dei cittadini parigini. L'avvenimento, sebbene di per sé poco importante sul piano pratico, assunse un enorme significato simbolico a tal punto da essere considerato l'inizio della Rivoluzione.
ESATTAMENTE COME ALLORA IN FRANCIA COME AI TEMPI DI LUIGI XVI... così sta accadendo in Italia è semplicemente vergognoso. Le caste stanno creando un enorme debito pubblico. Loro, queste caste privilegiate: Parlamento, Regioni, province, Comuni, Enti, Sindacati  stanno tirando troppo la corda e ci stanno riempiendo di tasse e di miseria. Prima o poi il popolo reagirà: attenti a voi sciacalli di destra e sciacalli di sinistra...

Nessun commento:

Lettori fissi