cerca nel blog

Post più popolari

venerdì 5 agosto 2011

Liberiamo l'Italia dalle caste e da deliranti parlamentari


Io trovo vergognoso ed umiliante per tutto il Popolo Italiano che i nostri Parlamentari nella loro delirante onnipotenza pensino davvero di essere al di sopra dell’etica, del buongusto, ma soprattutto della legge. Io trovo umiliante e vergognoso che percepiscano dei vitalizi che sono una enorme offesa ed un insulto all’intera nazione. Io trovo vergognoso, che tutta la classe dirigente italiana sia in mano ad ottantenni ed a novantenni. Io trovo vergognoso che ancora non riusciamo a cambiare una costituzione, che ci tiene schiavi da ben 65 anni. Io trovo vergognoso che le persone che hanno scritto la costituzione abbiano lasciato il Parlamento solo dopo morti. Io trovo vergognoso che ai cittadini Italiani non venga garantito lavoro e casa. Io trovo vergognoso che non abbiamo ancora eliminato l'istituzione di nominare i senatori a vita da parte del presidente della Repubblica. Io trovo vergognoso che il 45% degli Italiani prenda una pensione inferiore ai 500 Euro mensili. Io trovo vergognoso che il 72% dei pensionati Italiani riceva una pensione inferiore ai 1.000. Io trovo vergognoso che un commesso del senato riceva una pensione di 8.000 euro per 15 mensilità a 52 anni. Simili vergogne accadono in Italia perché la nostra classe dirigente è vecchia, è corrotta, ed ha monopolizzato l’intero sistema Italia. LIBERIAMO L’ITALIA DALLE CASTE E DA DELIRANTI PARLAMENTARI.

Nessun commento:

Lettori fissi