cerca nel blog

Post più popolari

sabato 30 ottobre 2010

Halloween: La festa delle zucche vuote. Una festa indecorosa. La festa degli zombi. Spazzatura da buttare via !


Questa è la festa dell'orrore, che non appartiene alle nostre sane tradizioni e deve quindi essere spazzata via. Ricordiamoci, invece, il primo novembre di festeggiare tutti i nostri Santi, ed il due novembre di andare al cimitero a rendere visita ai nostri cari defunti Bisogna rendersi conto che tutta la nostra cultura e tutte le nostre millenarie tradizioni vengono minacciate solo dall'interno, perchè sta venendo a mancare la forza interiore. Stiamo vivendo in uno stato di confusione totale e non riusciamo più ad ascoltare ed a comprendere gli insegnamenti dei nostri padri. Non riusciamo più a mettere in pratica la nostra superiorità ed intelligenza storica e culturale. Dobbiamo rifiutare con forza questa indecorosa mascherata di diavoli, fantasmi, streghe, vampiri e zoombies che da qualche anno popola l'inizio di novembre un po' in tutto il cosiddetto «Occidente». Halloween è una vera schifezza, una festa disgustosa che non appartiene alla nostra cultura. Halloween è solo orrore che sorvola l'oceano per inquinare le nostre tradizioni. Accettare halloween è solo dimostrare di avere una zucca vuota al posto del cervello. Ritorniamo per favore alle nostre sane tradizioni cristiane e diamo più rispetto e tempo alla festa dei defunti del due novembre, alla festa del Santo Natale, che per noi rappresenta anche l'amore cristiano e l'amore per la famiglia, ritorniamo alla festa della nostra Santa Pasqua. 

Festa di Resurrezione. Riconquistiamo il nostro territorio spirituale, restiamo attaccati alle nostre radici e rifiutiamo con forza questa indecorosa festa delle zucche vuote. Quello della festività di Ognissanti e della celebrazione dei defunti è un territorio spirituale da riconquistare e da difendere contro l'inquinamento di una pseudotradizione consumistica. Ritorniamo al buon gusto, ritorniamo alla nostra storia fatta di arte, di bellezza, di rispetto, di grandezza, di spiritualità... Non lasciamo che nessuno profani i nostri usi ed i nostri costumi, la nostra gioia e la nostra sacralità con queste schifezze indecorose di demoni, vampiri, streghe e zucche vuote. Prendiamo coscienza della nostra superiorità storica, della nostra superiorità culturale. Cancelliamo anche questo nome orrendo e boicottiamo questa spazzatura che arriva da oltre oceano...

Nessun commento:

Lettori fissi