cerca nel blog

Post più popolari

domenica 22 novembre 2009

Movimento neocatecumenale : Una setta eretica



I neocatecumeni sono una setta pericolosa per la chiesa di Cristo e diffondono solo menzogne teologiche !

NO NEOCATECUMENALE !
È grave e non più tollerabile che questa organizzazione (che non vuole definirsi movimento, ponendosi come la vera Chiesa) si avvalga subdolamente dell'appoggio di una istituzione religiosa millenaria: la Chiesa Cattolica.
ANOMALIE NEOCATECUMENALI LE MENZOGNE TEOLOGICHE.
KIKO E LA SUA SETTA DIFFONDONO SOLO MENZOGNE

Le dottrine di Kiko e Carmen Hernandez sono difformi dalla Chiesa Cattolica e portano solo odio, aggressività, depressione. Codesta setta eretica ti porta via il cervello e cosa ancor più grave produce disastri nelle famiglie distruggendo ogni rapporto di amore e convivenza fra marito e moglie, fra genitori e figli.
"La Chiesa è tempio di Dio, spazio sacro, casa di preghiera, convocazione di popolo, corpo di Cristo… E’ il cielo sulla terra, dove Dio trascendente abita come a casa sua e vi passeggia, ma è anche impronta realizzata (antitypos) della crocifissione, della tomba e della risurrezione... La Chiesa è la casa di Dio in cui si celebra il sacrificio mistico vivificante, nello stesso tempo parte più intima del santuario e grotta santa. Dentro di essa si trovano infatti il sepolcro e la mensa, nutrimenti per l’anima e garanzie di vita. In essa infine si trovano quelle vere e proprie perle preziose che sono i dogmi divini dell’insegnamento offerto direttamente dal Signore ai suoi discepoli" (PG 98, coll. 384B-385A).Chi segue con attenzione il Magistero di Benedetto XVI non può non osservare con quale costanza insiste sul significato della divina Liturgia, sulla sua bellezza , sulla sua sacralità. Siamo letteralmente invasi dai travisamenti e dalle menzogne: i cattolici in larga parte non se ne avvedono, quando addirittura non rifiutano di avvedersene. Se io vengo percosso sulla guancia destra, la perfezione evangelica mi propone di offrire la sinistra. Ma se si attenta alla verità, la stessa perfezione evangelica mi fa obbligo di adoperarmi a ristabilirla: perchè, dove si estingue il rispetto della verità, comincia a precludersi per l'uomo ogni via di salvezza (Card. G. Biffi).
«In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro e un brigante.»Giov.10,1
"Se sentite qualche cattolico dire o insegnare qualcosa che va contro l’insegnamento e la disciplina della Chiesa, come salvaguardati dal Papa, gentilmente ma fermamente sfidatelo, fosse un catechista laico, un insegnante, un diacono, un prete o perfino un vescovo". vescovo Patrick O'Donoghue di Lancaster
http://www.mariamadremia.net/
http://www.mariamadremia.net/index/testimonianza.htm
http://www.internetica.it/neocatecumenali/manipolazione-mentale.html

domenica, giugno 15, 2008 P. Enrico Zoffoli - Preghiera riparatrice
Non temere!
(Preghiera riparatrice di P. Enrico Zoffoli)
In memoria: 16 giugno 1996 - 16 giugno 2008

Gesù, Verbo incarnato, Dio come il Padre, mi compiaccio della Tua felicità infinita ed eterna, che nessuno degli orrori di questo mondo ha mai potuto e potrà alterare. Mi rallegro pensando che - Risorto e Glorioso - vivi in una sovrana condizione di impassibilità che, invece di renderTi indifferente alle nostre sciagure, Ti consente di essere e rivelarTi sempre più misericordioso con tutti. Mi conforta la certezza che sotto le specie eucaristiche la tua umanità resta invulnerabile nonostante la brutale violenza delle profanazioni a cui ti esponi, la glaciale freddezza del nostro comportamento, l’insopportabile disinvoltura del nostro modo di trattarTi, la volubilità dei nostri umori, la tempesta dei nostri dubbi, gli scandali con i quali ritardiamo e spesso assecondiamo il cadere di molte anime che Ti cercano.Nei nostri Tabernacoli, l’ineffabile modo di essere “secondo la sostanza” della Tua realtà umana ti rende inattaccabile; le specie sacramentali Ti fanno da schermo contro ogni satanico tentativo di offenderTi, di umiliarTi…Possono imbrattare, trafiggere, calpestare, incenerire soltanto l’involucro della proprietà del pane, mai però Te che - per essa - sei presente, commiserando la nostra inguaribile cecità interiore; sempre disposto ad attendere la nostra resa alla tua sovrumana pazienza.Mi sembrano gravi certe responsabilità del clero, in alto e in basso, nel cedere ad una equivoca pietà eucaristica in cui s’annidano illusioni della fantasia ed insidie del sentimento, scarso spirito di fede ed insofferenza della disciplina ecclesiale… ma, soprattutto, il folle impulso irenista di assimilare la Liturgia cattolica della “Transustanziazione” e del “Sacrificio” al culto protestante della “Cena comunitaria” e della “memoria” della Croce.So che gli elementi essenziali del dogma sono salvi; ma l’intelligenza del “Tuo Mistero” è resa stranamente confusa, scialba, sterile dalla “presa” di mani non consacrate, che inseriscono il Dono dei Doni nel contesto di ogni banale pasto umano, terminando il processo di desacralizzazione che cerca di dissolvere il cristianesimo. Ma Tu resti sempre il “Pane degli angeli”: l’insipienza dei pastori indegni e dei fedeli esaltati non ti raggiunge; la gigantesca ondata delle nostre irriverenze non potrà mai travolgerTi…
In questo momento di oscurità e di apostasia mi sento a te vicino, non per consolarmi, ma per inabissarmi e restare ancorato nel fondo del Tuo amore immenso, onnipossente, che ha già vinto il mondo. La mia angoscia, offerta come partecipazione alla Tua agonia redentrice, contiene in germe il tuo stesso immancabile trionfo sulla pervicacia umana.Tu, che sei la stessa Gioia sussistente, concedimi che tale angoscia, per quanto amara, sia almeno serena, perseverante, meritoria, mitigata dalla dolcezza del Tuo sguardo, premiata col dono di una fiducia sempre filiale delle Tue promesse.

LA VERA FORZA DEI NEOCATECUMENALI : IL FRACASSO E LE MENZOGNE DI KIKO E KARMEN

http://www.internetica.it/neocatecumenali/testimonianza-Daniel.htm

5 commenti:

brosal ha detto...

Giov 10,1

«In verità, in verità vi dico: chi non entra nel recinto delle pecore per la porta, ma vi sale da un'altra parte, è un ladro e un brigante.»

matt.sag ha detto...

Fratelli vi dico solo una cosa.....anche se nn vale molto però vi prego ascoltatemi,anzi nn fatelo per me ma per voi,perchè siate in pace,il cammino neocatecumenale non è una setta,il Signore ci ha chiamato a testimoniarlo,a dirvi che lui vi,ci ama non rifiutatelo,non lo sostituite con le cose del mondo,con il peccato.CHE LA PACE SIA CON VOI FRATELLI MIEI

Anonimo ha detto...

A Matt. Sag.voglio rispondere che anch'io quando ho conosciuto il movimento mi sono detta: ma è meraviglioso! Finalmente mi sento tra veri apostoli diCristo!
E ora eccmi qua,tra chi si chiede e si richiede a bocca aperta se è vero quello non solo gli occhi vedono, ma anche il cuore e l'anima gridano: che l'ingannaore si è insediato tra la Chiesa Cattolica.Io adesso per grazia di Dio ne sonouscita dopo 5 anni,penso a tanti cristiani che resteranno nella via della perdizione( e non so esagerando!).Se vuoi sapere il perchè di queste mie parole chiedimelo in questo spazio.Ciao,Lu.

Anonimo ha detto...

Vorrei dire due parole a proposito di questa setta. Mia sorella e mio cognato sono catechisti e sono le persone più vergognosamente assenti, cattive, grette e chi più ne ha più ne metta. La loro figlia di 34 anni ha avuto un tumore al seno con asportazione di entrambe le mammelle, ha una bimba di due anni ed è in crisi con il marito. I suoi genitori le hanno detto che se non vuole più stare con il marito se ne deve andare dalla cittadina dove abitano (lei)........ Mia madre ha 85 anni, un anno fa è stata molto male e da allora non sta proprio benissimo, l'età non aiuta, anzi... Mia zia ha 78 anni ed è sempre vissuta con noi e ci ha accuditi dalla nascita, circa un anno fa (contemporaneamente a mia madre) è stata male e hanno dovuto farle un intervento di ricostruzione Aorta/Carotide; risultato Decadimento Cognitivo da Anossia = Demenza. Da più di un anno ho dovuto lasciare il lavoro per seguire loro (non vengo pagata), ho una famiglia ed una bimba di 11 anni che comincia a risentire di questa grave situazione. Mia sorella, chi la vede o la sente. Per poter seguire delle gare della scuola di mia figlia ho dovuto chiedere alla Catechista di venire a Milano (per mia madre) circa tre mesi prima dell'evento e me l'ha fatta cadere letteralmente dal cielo. Ogni anno nel mese di agosto (un mese l'anno) sempre la Catechista andava in vacanza con mia madre in montagna al suo paese. Quest'anno che c'è più bisogno non può ma, UDITE UDITE, ha pensato di mandare una sua amica a tenerle compagnia.Così l'amica si fa una vacanza gratis con il marito e, ogni tanto forse darà un occhio a mia madre. Io? Ho la zia (attaccata a me morbosamente) e la mia famiglia e trascorrerò con loro un mesetto al mare. Ho dimenticato di dire che da più di un anno noi tre (mio marito la bimba ed io) non possiamo più organizzare nulla che non preveda la presenza sia di una che dell'altra e andare fuori a cena è impossibile perchè la zia va messa a letto con le pastiglie alle 21. Non posso prendere una badante (la pensione di mia zia non basta) e in questo momento non vedo la fine.
Neocatecumenali siete una setta nella quale ha vita solo chi versa soldi e rinnega la sua vera famiglia. Una sola frase può rendere l'idea: "Fai del bene e scordalo, fai del male e pensaci". Un'ultima chicca per tutti voi, quando mia madre ha deciso di intestare la casa a mia sorella sono corsi in giornata a fare il rogito....................

Anonimo ha detto...

L'anonimo del 2 giugno 2011 ha perfettamente ragione: ha intuito l'esistenza della subdola manovra del maligno per dividere la Chiesa, sconvorgerne piano piano la struttura, negarne a poco a poco la dottrina, insinuare in modo accattivante falsità interpretative della Sacra Scrittura, proporre riforme liturgiche, creare una chiesa parallela fino ad arrivare alla distruzione della vera Chiesa di Cristo. E tutto ben mascherato ! E' veramente un piano malefico giocato con tanta pazienza e straordinaria astuzia. Visto che dall'esterno non è stato possibile sconfiggere la Chiesa di Cristo, ora si dà attuazione al piano di distruzione dall'interno della Chiesa stessa: Se il cammino neocatecumenale si ritiene illuminato dallo "Spirito" questo è senz'altro vero, ma di che spirito si tratta?

Lettori fissi